che lavoro cerchi? dove?

lunedì 24 ottobre 2016

Lavoro e licenziamenti, posti senza candidati, corsi per hacker


Qual è la reale situazione, o meglio, il saldo tra assunzioni e licenziamenti in Italia? Sapete che ci sono aziende che offrono posti di lavoro reali ma non riescono a trovare candidati? Una università italiana che organizza un corso per diventare hacker?



Assunzioni e licenziamenti in Italia, tutti i numeri 
Al di là delle dichiarazioni di facciata del Governo, i numeri forniti dall'Osservatorio dell'Inps sembrano fornire un quadro totalmente diverso in merito alla creazione di nuovi posti di lavoro. In pratica le cose sembrano non andare benissimo in tema di nuove assunzioni e licenziamenti nel 2016. Basta una lettura dell'articolo in questione, pubblicato su Ilsussidiario.net

Lavoro, Datalogic cerca giovani
Aziende che cercano personale qualificato ma non riescono nell'impresa o comunque stentano moltissimo a farlo. Nonostante la crisi e, quindi, migliaia di persone alla ‘caccia’ del posto fisso, il paradosso è che una multinazionale come Datalogic debba cercare, attraverso il social ‘Linkedin’, giovani da poter assumere subito o, comunque, da far crescere in casa per poi stabilizzare. Il motivo? Mancano figure altamente specializzate che possano interessare una grande realtà industriale.
IlRestodelCarlino.it ne parla in un interessantissimo articolo.

Sicurezza su internet, un corso universitario per diventare hacker
Saranno in grado di proteggere i segreti dei colossi industriali, di progettare software capaci di resistere ai cyber-attacchi più sofisticati, e potranno occuparsi della sicurezza informatica di enti governativi, soggetti politici, gruppi pubblici e privati in possesso di dati virtuali da tutelare. In una parola, saranno hacker, con tanto di diploma a certificarlo. A formarli sarà l’Università di Modena e Reggio Emilia, che il 23 ottobre inaugura il primo corso d’Italia dedicato alla cyber security, cioè alla sicurezza informatica. Una scuola di specializzazione della durata di sei mesi, che alle lezioni in aula con docenti internazionali affiancherà esercitazioni in laboratorio e progetti di lavoro da condurre sia autonomamente, sia in gruppo. Tutto l'articolo su IlFattoQuotidiano

Post più popolari

Nessun commento:

Posta un commento