che lavoro cerchi? dove?

venerdì 11 marzo 2016

Studenti e lavoro, arriva Adecco Street Day 2016!


Il prossimo 17 marzo con l’Adecco Street Day oltre 100 professionisti Adecco saranno in 21 Università italiane per il “Digital CV Check”, un servizio innovativo di consulenza personalizzata per tutti gli studenti sul miglioramento del proprio curriculum vitae online in ottica professionale. In che cosa consiste? Dalla ricerca sui motori di ricerca online (Google) al profilo LinkedIn, passando attraverso Facebook, Twitter e Instagram, i professionisti Adecco aiuteranno i ragazzi a capire come presentarsi al meglio sul web, simulando ciò che un recruiter, dall’altra parte dello schermo, potrebbe trovare con riferimento all’identità del candidato.




L’Adecco Street Dayche è parte del programma internazionale Adecco “Way to Work”, è giunto alla quarta edizione ed è volto a sostenere i giovani nel percorso di ricerca di un lavoro e incoraggiarli a riconoscere e sviluppare il proprio talento - è in programma il 17 marzo in contemporanea a tutti gli altri 60 Paesi del mondo in cui è presente la società leader nella gestione delle risorse umane. Nelle diverse edizioni realizzate, Adecco ha supportato nell’orientamento e nel miglioramento del proprio CV oltre 2,2 milioni di persone a livello mondiale.

Abbiamo riscontrato – commenta Andrea Malacrida, Amministratore Delegato di Adecco Italia – attraverso una ricerca Adecco dedicata, che circa la metà dei ragazzi tra i 16 e 25 anni sceglie il proprio percorso di studi spinto dalle proprie passioni. Una motivazione valida e positiva che però non sempre può bastare per approdare con successo nel mondo del lavoro. Per questo – continua Malacrida – come professionisti delle risorse umane, cerchiamo anche in quest’occasione di dare maggiore valore aggiunto ai profili dei ragazzi nelle nostre università anche aiutando loro a mettere in evidenza competenze o aspetti più personali che, a volte non percepiti, possono fare la differenza nella presentazione di un candidato”.

La giornata del 17 marzo darà inoltre la possibilità agli universitari di candidarsi per l’edizione 2016 di CEO for One Month, progetto che consentirà, dopo un processo di selezione, a ragazzi di oltre 40 Paesi di affiancare per un mese gli amministratori delegati Adecco delle rispettive country e condividere con loro i ritmi, le responsabilità e le abitudini quotidiane proprie di un ruolo di così alto livello. Per partecipare alle selezioni è necessario candidarsi sul sito Adecco Way To Work, completando un test, scrivendo una lettera motivazionale e caricando il proprio CV.

L’edizione italiana 2015 di CEO for 1 Month, che ha ricevuto oltre 1.700 candidature, è stata vinta da Ernesto Lamaina, giovane talento di 25 anni che, dopo aver superato i candidati concorrenti nelle fasi finali della selezione, ha affiancato per un mese l’allora AD Italia Federico Vione e attualmente lavora al suo fianco a Zurigo, presso la sede global di Adecco, collaborando con il manager nominato nel frattempo Chief Sales & Innovation Officer di Adecco Group.

Ho avuto il piacere di conoscere Ernesto, – ha commentato Andrea Malacrida – un collega e un professionista di alto livello. Il suo percorso dimostra quanto CEO for One Month abbia la capacità di far emergere doti straordinarie e grandi talenti. Il programma vuole essere un simbolo di quanto Adecco abbia la capacità di rendere concrete le ambizioni professionali dei più giovani e vuole essere uno stimolo affinché tutti ricerchino di raggiungere con voglia e spirito propositivo i propri obiettivi”.     

Nessun commento:

Posta un commento