che lavoro cerchi? dove?

venerdì 4 marzo 2016

SISTEMA DUALE, UN NUOVO SITO PER GIOVANI E IMPRESE


E’ on line il sito web www.sistemaduale.it, promosso dall’ente di formazione Galdus. Di cosa di tratta? Una piattaforma web, rivolta alle aziende e ai giovani (15-25 anni), che mira allo sviluppo del Sistema Duale e al nuovo Apprendistato: un rapporto di lavoro possibile grazie alla sinergia tra imprese e centri di formazione professionale. E non è finita qui! Contestualmente Galdus ha annunciato il primo contratto di apprendistato art. 43 concluso Eataly, azienda leader nella vendita di prodotti alimentari Made in Italy nel mondo!
Seguici anche su Twitter Facebook



In Lombardia, secondo la graduatoria di Italia lavoro, Galdus è il primo centro in Italia (tra gli oltre 300 ammessi su tutto il territorio nazionale) che avvierà esperienze e attività sul sistema duale.
Spiega la responsabile del personale di Eataly Caterina Colozzi: ”E’ il primo apprendistato in azienda previsto dal sistema duale, che potrebbe essere solo l’inizio di una lunga serie.  Abbiamo scelto di attivarlo con Galdus, partner nella formazione e nell’inserimento lavorativo di diversi nostri dipendenti. La nostra è un’azienda abituata a lavorare con i giovani, l’età media delle nostre risorse è di 26 anni. Abbiamo deciso di scommettere su di loro, non ci spaventa dover insegnare un lavoro. L’80% degli assunti lo scorso anno è under 25. L’apprendistato ci sembra un’ulteriore occasione per andare in questa direzione. Oggi infatti Eataly si sta espandendo all’estero ed è sempre più difficile trovare risorse che sappiano lavorare il prodotto italiano. Ci teniamo che all’estero rimanga l’italianità, ciò che la gente cerca nel nostro punto vendita. Per questo dobbiamo trovare il modo per formare qui risorse, per l’estero oltre che per noi ”.

Aggiunge Diego Montrone, Presidente del centro di formazione Galdus: “Il sistema duale rappresenta una grande opportunità per i giovani e per le aziende di qualunque settore. In Lombardia esperienze di alternanza sono già una realtà. La vera novità è che ora all’alternanza, si affianca la possibilità per i giovani di conseguire il titolo di studio in assetto lavorativo. Questo percorso è regolamentato dal nuovo contratto di apprendistato che impegna azienda, giovane e istituzione formativa nel comune obiettivo. Tale lavoro condiviso è fondamentale: le imprese, infatti, lamentano da sempre la difficoltà nel trovare figure professionali adeguate alle loro esigenze. Solo se le imprese investono tempo e risorse nella comune costruzione di questo nuovo percorso di formazione e lavoro, il GAP scuola-impresa potrà finalmente essere colmato".

Valentina Aprea, Assessore all'Istruzione, Formazione e Lavoro di Regione Lombardia commenta "Esprimo grande soddisfazione per l'iniziativa presa da Galdus di lanciare le proposte di studio e lavoro in apprendistato attraverso un sito web. Il nostro obiettivo  è di raggiungere il maggior numero di giovani dai 16 anni in avanti, interessati ad un'esperienza di studio e lavoro insieme. Ed il web rappresenta la modalità migliore per poter comunicare con loro. Auguro a Galdus, ed a tutti i suoi partners, di avere una volta di più successo nell'applicare le misure di Regione Lombardia rivolte ai giovani".

Davide Scavo, studente del III anno del corso di panificazione Galdus, dice a proposito dell’apprendistato: “Studiare lavorando: ho accettato la proposta dei miei tutor perché so che questo periodo mi permetterà di fare molta esperienza. A me piace molto stare in panetteria, le prime volte non vedevo l’ora di entrare per sentire gli odori del pane caldo, per toccare l’impasto. “Imparare lavorando” con dei maestri, come è capitato a me,  mi ha lasciato molta manualità e i segreti della loro esperienza; riescono a spiegarti un metodo che vedi nella pratica e che ti resta in mente con molta facilità”.

L’inserimento lavorativo dopo la Scuola professionale Galdus
Dopo la qualifica e il diploma dell’anno 2014-15, i giovani occupati o che proseguono gli studi sono l’87%, rispetto all’80% dell’anno precedente. Galdus forma ogni anno 1400 giovani dopo la terza media. Nel Campus di via Pompeo Leoni e nella sede storica di via Giovanni Battista Piazzetta a Milano prepara alle professioni del turismo, della ristorazione, dell'oreficeria, dell'innovazione elettrica, elettronica e della progettazione edile formando: esperti di contabilità, amministrazione, grafica, web design, cuochi, camerieri, panettieri, pizzaioli, pasticcieri, artigiani orafi, disegnatori del gioiello, addetti alla vendita al dettaglio, progettisti e manutentori di immobili, muratori, idraulici, carpentieri, installatori di impianti fotovoltaici e domotici, piastrellisti, elettricisti civili e industriali, installatori di hardware e software, manutentori di pc e di dispositivi mobile.

La didattica si articola in percorsi triennali e biennali per ottenere il diploma valido per accedere all'università.
La didattica prevede un massiccio numero di ore in laboratorio, stage di 300 ore all’anno a partire dal secondo anno, testimonianze di imprenditori, uscite didattiche ed esperienze sul campo,m partecipazione ad eventi di settore, anche internazionali.

Per maggiori dettagli basta collegarsi al sito ufficiale dell'ente. Basta un click sul link che segue:
http://www.galdus.it/


4 commenti:

  1. Questa prova è vero prestito. Sono una donna con 2 figli. Dalla morte del mio marito, mi sono trovato in difficoltà. E sono stato respinto da banche. Ho letto una prova di prestito che ha parlato di un uomo onesto e serio che il mio aiutare per un prestito di 35.000€. Allora ho deciso di annunciare quest'opportunità a voi che non avete il favore delle banche ecco sono e-mail: muscolinogiovanni61@gmail.com

    RispondiElimina