che lavoro cerchi? dove?

mercoledì 9 marzo 2016

Diventare Guida Turistica e Accompagnatore Turistico


Ecco un'altro esempio di come il settore turistico possa creare posti di lavoro qualificato...La Provincia di Taranto ha avviato l'iter amministrativo per consentire agli interessati di conseguire l'abilitazione all'esercizio delle attività professionali di "Guida Turistica" e "Accompagnatore Turistico". Le abilitazioni, per la prima volta bandite nel territorio della Regione Puglia,  hanno validità su tutto il territorio nazionale!

Seguici anche su Twitter Facebook
Nuovi annunci di lavoro online su HelpLavoro.it




GUIDA TURISTICA
Nella fattispecie è “Guida Turistica” chi, per attività professionale, accompagna persone singole o gruppi di persone in visita a luoghi di culto, musei, gallerie, pinacoteche, mostre, monumenti, scavi e siti archeologici, ville storiche, masserie fortificate, complessi architettonici e urbanistici, o comunque luoghi di rilevanza e attrattività turistica, al fine di illustrare gli aspetti storici, artistici, demo-etno-antropologici, produttivi del territorio e delle opere e manufatti ivi realizzati o
conservati. La guida turistica, nello svolgimento della propria attività professionale di valorizzazione del patrimonio culturale ed ambientale, tutela la corretta e aggiornata diffusione della conoscenza del patrimonio e si impegna alla sensibilizzazione e all’educazione dei visitatori al rispetto dei beni e dei luoghi visitati.

ACCOMPAGNATORE TURISTICO
Mentre è “Accompagnatore Turistico” chi, per attività professionale, accompagna persone singole o gruppi di persone, in viaggi organizzati, sul territorio nazionale o all’estero, cura l’attuazione del programma turistico predisposto dagli organizzatori, assicura assistenza ai partecipanti, fornisce elementi significativi o notizie di interesse turistico sulle zone di transito, al di fuori degli ambiti di
attività che rientrano nella specifica competenza delle guide turistiche.

REQUISITI
I requisiti per accedere agli esami sono:
a) cittadinanza italiana o cittadinanza di Stato membro dell’Unione Europea. Sono equiparati i cittadini extracomunitari che abbiano regolarizzato la propria posizione ai fini del soggiorno nel territorio dello Stato ai sensi del D. Lgs. 286/98;
b) maggiore età;
c) possesso del diploma di istruzione secondaria di secondo grado (quinquennale) o di diploma conseguito all’estero per il quale sia stata valutata la corrispondenza dalla competente autorità italiana;
d) godimento dei diritti civili e politici.


Leggi anche:


MATERIE D'ESAME
Le materie d’esame di “Guida Turistica” sono le seguenti:
- storia d’Italia e della Puglia in particolare;
- archeologia e storia dell’arte;
- patrimonio storico artistico della regione Puglia;
- geografia economica, turistica e ambientale del territorio nazionale;
- geografia economica, turistica e ambientale del territorio pugliese, ivi comprese le particolari tradizioni locali anche a carattere eno-gastronomico;
- nozioni di legislazione turistica europea, nazionale e regionale, con particolare riferimento alla legislazione della Regione Puglia sulle professioni turistiche;
- tecnica professionale (compiti e metodologia);
- simulazione di visita guidata.
Le materie d’esame di “Accompagnatore Turistico” sono le seguenti:
- geografia del turismo italiana ed estera;
- tecnica e organizzazione turistica;
- nozioni sulla legislazione valutaria e doganale;
- nozioni di legislazione turistica europea, nazionale e regionale, con particolare riferimento alla legislazione della Regione Puglia sulle professioni turistiche;
- valutazione di casi pratici sulla gestione dei gruppi.

E' stata allestita una piattaforma informatica per la presentazione delle istanze di partecipazione solo
ed esclusivamente in modalità online il cui link è già presente sulla homepage del sito della
Provincia di Taranto ( www.provincia.ta.it).


Nessun commento:

Posta un commento