che lavoro cerchi? dove?

venerdì 30 ottobre 2015

Studi professionali: in Lombardia boom di assunzioni

Professioni economiche alla ribalta in Lombardia, inversione di rotta avvocati e notai. Nel primo semestre 2015 tra assunti e cessati il saldo occupazionale si attesta a quota 3.000, in crescita del 41% rispetto allo stesso periodo del 2014. Avanzano anche gli studi medici e di architettura.






Nel primo semestre 2015 sono stati assunti 9.833 lavoratori, di cui 1.309 sono apprendisti, registrando un incremento del 12% rispetto al primo semestre 2014 (che aveva registrato 8.752 mila assunzioni); nello stesso periodo, i rapporti di lavoro cessati sono stati 6.833, di cui 680 apprendisti, in lieve risalita sullo stesso periodo del 2014 (6.625 unità). Tra nuovi assunti e posizioni lavorative cessate, il saldo occupazionale complessivo, segna un netto balzo in avanti, che ammonta a quota 3.000 posti di lavoro, con un incremento percentuale del 41% sul primo semestre 2014.
Lavoro e Previdenza: Studi professionali: in Lombardia propulsori dell’aumento delle assunzioni | Ipsoa

Nessun commento:

Posta un commento