che lavoro cerchi? dove?

lunedì 27 ottobre 2014

WEB REPUTATION E LAVORO, ELIMINA LA TUA SPAZZATURA DIGITALE!

Lo sapevate che il 79% dei selezionatori, in pratica 8 su 10, ha trovato online le informazioni che hanno decretato l'esclusione di un candidato e la sua mancata assunzione? Quindi, massima attenzione a cosa, come e quanto pubblicate sui vostri profili online, in particolare nei social network (foto, commenti e informazioni varie...).

Torniamo ad occuparci di "web reputation" e lavoro con "Elimina la tua spazzatura digitale", una interessantissima guida - ricerca realizzata da Kelly Service, colosso internazionale nel settore risorse umane, che ha stilato una sorta di classifica sui contenuti che possono indurre aziende e selezionatori a non assumere un candidato:

1) 53% foto e informazioni provocanti o inappropriate
2) 44% dimostrazioni dell'uso di droga e/o alcool
3) 35% commenti negativi su datore di lavoro, colleghi e clienti
4) 29% competenze comunicative carenti
5) 26% commenti discriminatori
6) 25% bugie riguardo titoli di studio




Detto questo, cosa fare per evitare di incorrere penalizzazioni quando si cerca un lavoro? Ebbene, sempre Kelly Services giunge in nostro aiuto con una serie di utili raccomandazioni e consigli.

CERCATI SU GOOGLE

Vedere cosa è già uscito è il primo passo per controllare come le persone (e le aziende) ti vedono. Perciò, inizia a a farti un’idea della tua presenza online.
Cerca il tuo nome su Google per capire cosa vede un’azienda, se fa altrettanto. Se hai un nome molto comune, pensa a modi per differenziarti rispetto agli
altri. Immagini del profilo pulite e professionali aiuteranno le persone a riconoscerti immediatamente. Così come il job title, il luogo in cui vivi attualmente, il background formativo e qualsiasi altra cosa che sia strettamente associata a te.
Assicurati di aggiungere il maggior numero di dettagli possibile al tuo profilo professionale o al tuo sito (se ne hai uno). Google indicizzerà il tuo portfolio ed i tuoi profili social, il che significa che questi ultimi appariranno più in alto tra i risultati della ricerca.
Ottimizza i risultati della ricerca con informazioni che ti riguardano e tieni sempre tutto aggiornato.

CURA I DETTAGLI
In genere, sono proprio le piccole cose quelle che si perdono di vista quando s’inizia a ripulire le proprie pagine social, perciò rileggi i tuoi post e guarda le tue pagine con l’occhio delle aziende, guarda le cose come farebbero loro.
Esamina a ritroso tutti i tuoi profili online e cerca informazioni, post o foto che possano riguardare:
• aspetti non sani o pericolosi della tua vita privata
• opinioni controverse o forti che siano in contrasto con gli interessi dei tuoi datori di lavoro
• dettagli privati o inappropriati che ti riguardano
Non è sempre possibile, ma neanche preferibile, cancellare tutto ciò che possa dar fastidio a qualsiasi azienda dell’universo conosciuto. Tuttavia, se frequenti i social, acquisisci familiarità con le impostazioni della privacy, usale attivamente e controllale spesso, per assicurati che eventuali aggiornamenti non influiscano negativamente sui tuoi profili.
Ricorda: le problematiche ambientali, sanitarie e sociali che hai mostrato di supportare possono influire sugli interessi di un potenziale datore di lavoro, perciò sii consapevole che, magari, ti troverai a doverne parlare durante un colloquio, se lasci quest’informazione visibile a tutti. A seconda del ruolo che stai cercando, può essere del tutto controproducente apparire “perfetto” o non mostrare un’opinione precisa su un determinato argomento. Quindi, sii il più onesto e trasparente possibile, ma abituati a pensare come un potenziale datore di lavoro, per essere consapevole di potenziali conflitti d’interessi o differenze.
Cerca di far emergere le tematiche cui tieni ed elimina o nascondi alla visione pubblica solo eventuali materiali che ti mostrino sotto una luce non professionale.

CREA UNA PRESENZA ONLINE POSITIVA
Usa i social media per crearti un network ed entrare in contatto con professionisti del tuo settore, recruiter e hiring manager in linea con i tuoi interessi, le tue competenze e ciò in cui credi.
Inserendo informazioni positive sul tuo conto nei posti giusti sul web, ti assicurerai che le informazioni che vuoi che compaiano per prime, lo facciano.
Ciò ti aiuterà anche a spingere verso il basso nelle pagine di ricerca contenuti che tu non sia in grado di controllare, come eventuali informazioni negative legate a qualcun altro col tuo stesso nome.
Per farlo, prendi in considerazione queste azioni:
• Crea un profilo LinkedIn ed utilizza i gruppi per creare contatti e presenza tra altre persone che lavorano nel tuo settore o territorio di riferimento.
• Inserisci ul tuo curriculum sui siti di annunci di lavoro più utilizzati (per esempio, Monster).
• Acquisisci familiarità con siti di social sharing celebri come SlideShare e sii attivo anche lì.
• Creati un portfolio digitale. I motori di ricerca indicizzeranno queste pagine, che contengono un sacco d’informazioni positive sul tuo conto.
• Dai il tuo contributo a blog di settore, partecipa alle discussioni. Anche 3STEP queste hanno alte probabilità di comparire tra i risultati della ricerca!
• Partecipa ai webcast organizzati dalle tue aziende preferite.
• Scarica e commenta presentazioni o whitepaper diffusi dalle tue aziende target.
• Leggi, metti “mi piace” e condividi articoli/contenuti legati al tuo settore di competenza.
• Tieni un blog che dimostri le tue competenze, mostri la tua personalità ed i tuoi obiettivi di carriera.
• Dovunque tu sia attivo, mostra uno stile comunicativo forte e positivo.
• Chiedi ad altre persone di scrivere una “raccomandazione” per te.
• Partecipa a conversazioni che dimostrino le tue ambizioni.
• Assicurati di non parlare solo di lavoro: fai volontariato, pratichi sport o hai hobby interessanti? Queste cose creano un “tocco personale” e ti aiuteranno a crearti un brand personale unico.

MONITORA LA TUA PRESENZA SUL WEB DA QUI
Più di un terzo dei dipendenti appartenenti alla Generazione Y (34%) dicono già che utilizzare i social media è essenziale per lo sviluppo della carriera. Postare e dare un contributo personale alle conversazioni sui social media è, naturalmente, una parte importante di tale processo, ma lo è altrettanto monotorare il modo in cui si appare sulle pagine delle altre persone ed essere selettivi nella scelta di quelli a cui connettersi. Essere proattivhttps://www.blogger.com/blogger.g?blogID=5151898881276511698#editor/target=post;postID=1451762978013863384i rispetto alla propria attività online, così come “educare” gli altri circa le ripercussioni di ciò che postano sul proprio conto, sta diventando sempre più importante per tutti noi.
Aggiungere un sistema di avviso automatico dovrebbe essere una parte essenziale della propria attività online.
Si può monitorare la propria presenza online attraverso siti come Google Alerts, che inviano un avviso via mail quando il proprio nome viene menzionato su newsgroup, blog e altri social media. Quindi, ciò consente di contattare persone o aziende, qualora si ritenga di essere stati rappresentati in maniera scorretta.
Se il materiale trovato online è positivo ed utile per Ia propria carriera, invece, avere un sistema di avviso automatico consente di promuoverlo a propria volta e di portarlo attivamente all’attenzione di potenziali datori di lavoro.

Maggiori informazioni cliccando qui sotto:
WEB REPUTATION E LAVORO, ELIMINA LA TUA SPAZZATURA DIGITALE!




5 commenti:

  1. Il web è uno strumento ricreativo utilizzato nel tempo libero (poco dato che il tempo è una risorsa scarsa), per questo gli internauti scelgono l'anonimato e disprezzano gli spynetwork (alias social network) per non dover limitare la loro attività ad un vasto gruppo di regole legislative etiche o non etiche.
    Invece nel caso specifico un datore di lavoro che si fa paturnie mentali sull'operato virtuale del candidato, sviluppato nel tempo libero, offre sicuramente un luogo di lavoro malsano e indisponente che degno di interesse, più vicino alle squadre Hess (sigla che richiama il capo nazista) di Amazon, che un ambiente ove crescere per compiere l'Impresa (azienda)

    RispondiElimina

  2. للحصول علي خدمة نظافة جيدة تاكد انك تتعامل مع شركة تنظيف بالرياض لديها باع طويل في مجال النظافة العامة فتعاملك مع شركة متميزة فانك ستحصل علي اد اء متميزة فشركات النظافة عديدة فمثلا عندما تبحث عن شركة تنظيف فلل بالرياض ستلاقيي شركة ركن البيت التي تمتلك امكانيات جيدة في اداء الخدمات المنزلية الجيدة بادوات حديثة ومواد مستوردة تقوم باستعمالها فمعك ايضا شركة تنظيف خزانات بالرياض اتي تقوم باداء جيدة لتسليمك خزان تمتلك به مياه نظيفة خالية من الرواسب والبكتريا كما سنمدك باعمال شركة تنظيف مسابح بالرياض التي تعطيك كل الامكانيات في امتلاك مسبح نظيف يحافظ علي اسرتك واطفالك بدون وجود اي اوساخ به ونقدم لكم الخدمة الخاصة بالمنازل والبيوت الصغيرة من خلال البحث عن شركة تنظيف منازل بالرياض التي تستطيع ان تحل لك كل مشاكل التنظيف المنزلي المتعبة التي تعاني منها واليكم خدمة القضاء علي الحشرات بواسطة مبيدات عالية الجودة تقوم بالقضاء علي جميع الحشرات الصغيرة والكبيرة بواسطة شركة رش مبيدات بالرياض التي تقضي علي جميع الحشرات

    RispondiElimina