che lavoro cerchi? dove?

lunedì 17 marzo 2014

"TORNO SUBITO", UN PROGETTO PER AVVICINARE GIOVANI, AZIENDE E LAVORO!

La crisi economica che in questi ultimi anni ha investito l’economia regionale, nazionale ed europea, ha colpito tutte le fasce della popolazione in età lavorativa e, in particolare, quella dei giovani che più di altri incontrano difficoltà nel trovare un lavoro e un reddito, pur avendo investito nella loro crescita professionale e culturale frequentando un percorso universitario o avendolo terminato.

Un quadro piuttosto desolante, anche se per fortuna esistono iniziative e progetti a livello italiano ed europeo che cercano di offrire un'alternativa in più a determinate categorie particolarmente svantaggiate.

E' il caso di “Torno subito”, un piano con cui la Regione Lazio intende promuovere dei percorsi di alta formazione e sperimentazione di esperienze professionali e formative in altre realtà nazionali e all’estero, per favorire in seguito la creazione di opportunità per un inserimento occupazionale in Regione. 
L’iniziativa è finanziata con risorse del Fondo Sociale Europeo. Si tratta di un’azione sperimentale dedicata agli studenti universitari o laureati che vogliono fare un’esperienza di apprendimento. Tale esperienza sarà strutturata in due fasi:
- la prima fuori dal territorio della Regione Lazio (altre regioni italiane, Paesi UE, altri Paesi Europei ed esteri) per acquisire conoscenze, competenze e abilità professionali;
- la seconda, che sarà realizzata nel territorio della regione Lazio, con il duplice obiettivo di favorire l’incontro con il mondo del lavoro della Regione e il reimpiego sul territorio regionale delle competenze acquisite in altri contesti.
Gli studenti universitari o laureati interessati a presentare un progetto, dovranno coinvolgere nell’ideazione e nella realizzazione del piano, due partner:
- il primo localizzato fuori dal territorio della regione Lazio (altre regioni italiane, Paesi UE, altri Paesi Europei ed esteri);
- il secondo all’interno del territorio della regione Lazio.
I partner possono essere soggetti quali organismi formativi, soggetti pubblici e/o enti locali, imprese, cooperative, scuole, università, centri studi e/o centri di ricerca, associazioni, enti del terzo settore, organizzazioni non governative, fondazioni.
I progetti finanziati potranno avere una durata massima di 12 mesi e dovranno obbligatoriamente concludersi entro il 30 settembre 2015. La fase di reimpiego sul territorio della Regione Lazio dovrà avere la durata di almeno 4 mesi.
In sintesi, “Torno Subito” si configura come strumento sperimentale anche per la valorizzazione di quelle aree e luoghi del territorio che, per loro posizione geografica e/o per particolari condizioni di perifericità e marginalità hanno potuto contare, negli anni passati, su poche e limitate occasioni di intervento da parte della Regione, offrendo così nuove e concrete opportunità nella parità di accesso a risorse finanziarie particolarmente strategiche per contrastare gli effetti della crisi economica e sostenere il valore della forte capacità progettuale che contraddistingue la componente giovanile della popolazione.


Per consultare il bando integrale cliccare qui sotto:
"TORNO SUBITO", UN PROGETTO PER AVVICINARE GIOVANI, AZIENDE E


Nessun commento:

Posta un commento