che lavoro cerchi? dove?

mercoledì 27 novembre 2013

INTERNET, NUOVI STRUMENTI PER CERCARE E OFFRIRE LAVORO

Nuovi strumenti tecnologici per cercare, trovare e offrire lavoro? Il mercato del lavoro italiano e internazionale è in continua evoluzione ed è sempre più legato alle immense potenzialità offerte da internet. La grande rete informatica, in una dinamica sempre più interattiva, democratica e social, agevola indiscutibilmente l'incontro tra domanda e offerta di lavoro online. In questo quadro di fondo, oltre ai siti di annunci tradizionali e ai motori di ricerca dedicati, stiamo assistendo al proliferare di portali in grado di mettere in contatto chi necessita di uno determinato servizio e chi lo offre, grazie a una professionalità che possiede e che mette a disposizione attraverso il web.

Una sorta di punto di incontro tra aziende e freelance, che possono contare su un canale virtuale dove trovare risorse e tutele ben precise.
Un esempio in tal senso è Elance, piattaforma digitale che conta circa 800mila aziende e 3 milioni di freelance provenienti da 170 paesi! Una realtà che ogni anno genera oltre un milione di accordi per un volume di decine di milioni di dollari!

Come funziona? E' molto semplice: aziende e società, ovviamente registrate e con un proprio account, inseriscono il servizio - lavoro di cui necessitano. L'offerta viene pubblicata online e visionata da freelance che presenteranno eventualmente le loro proposte e le proprie competenze.
A questo punto sta alle aziende selezionare il candidato più in linea con le proprie esigenze.

Volete sapere quali sono le competenze più richieste? Eccone qualcuna: conoscenza delle lingue per servizi di traduzione; creazione e sviluppo di contenuti per internet; programmazione informatica e consulenza; web design (.....solo per citarne alcuni).

Per saperne di più non vi resta che collegarvi a Elance:
INTERNET: OFFRIRE E TROVARE LAVORO CON ELANCE
Altre notizie e articoli simili? Basta cliccare su quest'altro link:
SOCIAL NETWORK, LAVORI ONLINE E NON SOLO!


Nessun commento:

Posta un commento