che lavoro cerchi? dove?

giovedì 20 giugno 2013

UN LAVORO CON EXTRABANCA A MILANO, ROMA, BOLOGNA E FIRENZE

Opportunità di lavoro e di sviluppo professionale a Milano, Roma, Firenze e Bologna con Extrabanca, il primo istituto di credito indipendente italiano che si rivolge prevalentemente alle comunità di origine straniera residenti in Italia.






La banca, che puo' essere considerato il punto di riferimento per rispondere alle esigenze di privati e imprese che operano e si sviluppano attorno al mondo degli stranieri residenti nel Bel Paese, ha incaricato la società di ricerca e selezione del personale di cercare:

SVILUPPATORI COMMERCIALI DI COMUNITA' a Roma, Milano, Firenze, Bologna
Professionisti di livello, che abbiano maturato una significativa esperienza in ambito bancario oppure in contesti commerciali, specialistici o manageriali, coerenti con il settore dello sviluppo delle piccole imprese, del credito e dell'integrazione sociale ed economica delle comunità di stranieri residenti in Italia.
La conoscenza approfondita del tessuto socio - economico della piazza locale e delle comunità di riferimento costituisce un requisito indispensabile.
Completano il profilo ottime capacità organizzative e di problem solving, una spiccata capacità di rapportarsi agli altri, intesa soprattutto a comprendere e, se possibile, anticipare le esigenze dell'interlocutore, intelligenza sociale ed orientamento verso un contesto dinamico e multiculturale.
E' particolarmente gradita la familiarità con la cultura dei seguenti paesi: Cina, India, Pakistan, Sri Lanka, Bangladesh, Filippine, Marocco, Egitto, Senegal, Perù, Ecuador, Brasile, Romania, Albania, Ucraina, Moldavia, Russia nonché la conoscenza della lingua ivi utilizzata.

DIRETTORI DI FILIALE a Firenze, Milano, Roma
Il ruolo, inserito all'interno della struttura commerciale esistente e rispondendo direttamente al Responsabile Commerciale, svolge un ruolo di interfaccia tra la direzione centrale e l'organizzazione periferica della banca.
Il ruolo prevede: monitoraggio degli indicatori prefissati dalla sede centrale in merito a obiettivi commerciali sull'aumento della clientela, al volume dei capitali, degli impegni e dei fidi raccolti; gestione e controllo dell'andamento della filiale occupandosi dell'organizzazione del personale e della supervisione delle attività dei dipendenti, predisponendo mezzi e risorse per il mantenimento e lo sviluppo del portafoglio clienti, facendosi garante sia degli interessi dell'istituto bancario che dell'efficienza del servizio reso al cliente; sviluppo delle politiche più adatte di fidelizzazione dei clienti acquisiti e di una rete di nuova clientela secondo gli indicatori di budget stabiliti nel rispetto delle esigenze della clietela retail e small business; definizione delle pratiche per il contenimento dei rischi predisponendo controlli correlati ai rischi assunti.
Il profilo ideale ha maturato una consolidata esperienza come direttore e/o vice direttore di filiali retail in realtà strutturate ed è in possesso delle logiche di politica e gestione del credito. Possiede doti di leadership, capacità relazionali e comunicative, così da coordinare e coinvolgere il personale fornendo motivazione e creando partecipazione intorno agli obiettivi aziendali.
La conoscenza approfondita del tessuto socio - economico della piazza locale costituisce un requisito indispensabile.

GESTORI SMALL BUSINESS a Roma, Milano, Firenze, Bologna
Il ruolo, inserito all'interno della filiale e rispondendo al Direttore con cui collaborerà strettamente, ha la responsabilità della gestione e dell'ampliamento del portafoglio relativo alla clientela Small Business. Nello specifico ne studierà la posizione patrimoniale, reddituale e finanziaria, ne ascolterà le esigenze, esaminerà e proporrà soluzioni di finanziamento o di investimento più idonee e ne seguirà l'andamento.
Il profilo ideale ha maturato un'esperienza specifica nel ruolo in ricerca come Gestore Imprese in filiali retail, conosce approfonditamente da un lato il mercato dei prodotti finanziari e le soluzioni proposte dall'istituto per il quale opera e dall'altro le problematiche e le necessità della clientela del segmento di riferimento.
La conoscenza approfondita del tessuto socio - economico della piazza locale costituisce un requisito indispensabile.
Completano il profilo ottime capacità organizzative e di problem solving, una spiccata capacità di rapportarsi agli altri, intesa soprattutto a comprendere e, se possibile, anticipare le esigenze dell'interlocutore, intelligenza sociale ed orientamento verso un contesto dinamico e multiculturale.


Maggiori informazioni e cv cliccando qui di seguito:
UN LAVORO CON EXTRABANCA A MILANO, ROMA, BOLOGNS E FIRENZE

Nessun commento:

Posta un commento