che lavoro cerchi? dove?

venerdì 19 aprile 2013

UNA LAUREA SERVE ANCORA PER TROVARE LAVORO IN ITALIA?


Il conseguimento di una laurea, il titolo di studio più ambito e prestigioso nel nostro sistema di istruzione, serve ancora per trovare lavoro in Italia? La domanda è più che lecita, almeno a giudicare dalle ultime statistiche Istat, secondo cui la disoccupazione dei laureati nel 2012 ha creato un vero e proprio esercito di 200mila persone sotto i 35 anni che una volta raggiunta la tanto sudata "meta" non riescono a trovare un impiego!

Numeri che equivalgono al 25% in più rispetto al 2011 e a un + 43% rispetto ai dati del 2008, l'anno in cui la grande crisi planetaria ha avuto origine. Dati inequivocabili, secondo i quali le aziende italiane stentano ad assumere laureati: siamo infatti il Paese europeo con la percentuale più bassa di lavoratori con laurea (17,6% contro una media in Europa del 29,1%).
Numeri e percentuali che lasciano immancabilmente un certo amaro in bocco e materiale su cui ragionare e discutere, anche e soprattutto a livello di scelte politiche ed economiche di vertice!

Per raccogliere il maggior numero di informazioni sull'argomento, vi invitiamo a cliccare sul link che segue:
UNA LAUREA SERVE ANCORA PER TROVARE LAVORO IN ITALIA?


Nessun commento:

Posta un commento