che lavoro cerchi? dove?

lunedì 8 aprile 2013

IL LAVORO AI TEMPI DEL WEB 2.0


Maggiore è il numero di relazioni social coltivate online e maggiori saranno le possibilità di trovare un impiego. Più i candidati e le aziende, quindi i selezionatori, sanno utilizzare i social network e internet più opportunità avranno domanda e offerta di lavoro di incontrarsi. Malgrado tutti si spaccino per internettiani senza macchia, il 47% dei candidati e il 12% dei selezionatori ammettono di non utilizzare alcuno strumento online per cercare e offrire lavoro! A parte LinkedIn, per la maggior parte dei candidati e delle aziende i social network e i siti internet sono poco utili per cercare un impiego!

Sono solo alcune delle numerose e in parte sconcertanti risultanze dell’indagine 2013 “Il lavoro ai tempi del #socialrecruiting e della #digitalreputation”, condotta da Adecco Italia, in collaborazione con l’Università Cattolica del Sacro Cuore. Una vera e propria ricerca incentrata sulle ultime tendenze relative alle dinamiche del mercato del lavoro nell’era del web 2.0.
L'indagine, davvero completa e ben realizzata, condotta tra i mesi di novembre 2012 e febbraio 2013 su un campione di 13.283 candidati e 479 selezionatori, chiarisce moltissimi aspetti sulle modalità di utilizzo di internet da parte di candidati e aziende - selezionatori: luci e ombre che condizionano inevitabilmente l'incontro domanda - offerta nel mercato del lavoro italiano.

Per leggere la versione integrale della ricerca cliccare qui di seguito:
IL LAVORO AI TEMPI DEL WEB 2.0

Nessun commento:

Posta un commento