che lavoro cerchi? dove?

giovedì 21 marzo 2013

HELPLAVORO.IT, UNA BELLA REALTA' CHE CONTINUA A CRESCERE!





 

Per una volta vogliamo parlare di noi, di cosa abbiamo fatto, di cosa stiamo facendo e di cosa faremo.
Il 2012 è stato un anno molto importante, perché ha definitivamente "certificato" la qualità e la maturità del progetto Helplavoro.it, definitivamente affermatosi come uno dei maggiori player nel panorama nazionale dei siti di lavoro.

Una posizione che diventa di leadership assoluta se il confronto avviene tra i portali di settore nati e cresciuti in Italia: siamo il canale con più visitatori, più utenti registrati e con il maggior numero di annunci inseriti quotidianamente!
Un risultato strepitoso, frutto della professionalità, dell'impegno e dell’esperienza di ogni elemento che lavora a questo progetto.



Diamo un po' i numeri..... 

Qualche numero degli ultimi 12 mesi che possa dare conferma di quanto esposto? Eccone alcuni piuttosto significativi:
- 3.143.430 visite totali mensili
- 1.656.767 visitatori unici assoluti al mese
- 13.067.323 pagine visualizzate al mese
- 1.522.516 utenti registrati al Data Base
- 15.000 annunci pubblicati al mese
- 245.000 candidature inviate al mese



Lavoriamo per chi offre lavoro.....



Ma al di là delle fredde statistiche, una delle soddisfazioni maggiori è stata la definitiva conferma di Helplavoro.it nel riuscire a essere di supporto alle aziende nella ricerca dei profili più diversificati: figure con e senza esperienza, qualificate o meno, ricerche generiche per campagne di mass recruiting e ricerche mirate per profili ben definiti. Il portale ha risposto sempre con puntualità e velocità ad ogni tipo di inserzione, grazie all'impiego di strumenti diversificati per ogni tipologia di ricerca, con campagne differenziate e partnership mirate che hanno permesso di rispondere con successo ad ogni necessità!
L’alto tasso di rinnovo da parte degli inserzionisti unito alla percentuale di nuove aziende partner, non fanno che confermare tutto ciò. Se infatti il 92% delle aziende con contratti annuali ha rinnovato la propria collaborazione al sito anche per il 2013, il 36% del fatturato mensile deriva dalle nuove collaborazioni. Segnali tangibili di quanto il sito sia sempre più attrattivo e conosciuto da parte delle nuove aziende che, visti i risultati, decidono poi di confermare la collaborazione a lungo termine.



Lavoriamo per chi cerca lavoro...


Ma non ci sono gli inserzionisti: chi lavora per Helplavoro.it sa benissimo che la cura degli utenti, quindi delle persone che cercano un lavoro, è una chiave fondamentale per il successo di un portale come il nostro!
Collegandosi al sito gli utenti possono infatti consultare una valanga di opportunità professionali divise per tipologia, settore e area geografica (....solo per citare alcuni dei parametri di ricerca). Senza puntare su slogan e senza alimentare false aspettative, ogni giorno il nostro portale pubblica centinaia di nuove offerte e ogni giorno sono mediamente 10.000 gli utenti che decidono di candidarsi in risposta agli annunci pubblicati!



Idee e progetti per il 2013......
In una situazione generale di crisi e difficoltà, tanto nel sistema Italia quanto a livello internazionale, i numeri, le statistiche e le considerazioni fatte assumono un valore ancor più importante, sia nei confronti di chi il lavoro lo offre e sia di chi il lavoro lo cerca!
Archiviato un 2012 ricco di ottime performance e iniziato il 2013 con risultati che stanno ampiamente confermando le attese, ci troviamo di fronte a nuove e stimolanti sfide per rendere Helplavoro.it sempre più “friendly”, sempre più ricco di risorse e sempre più in linea con le diverse esigenze di aziende e candidati. A tal proposito vorremo farvi una confidenza (rimanga tra noi..):  il nostro team è già al lavoro su un nuovo ambizioso progetto che vedrà la luce nelle prossime settimane!
Ancora un po’ di pazienza….

2 commenti:

  1. 245 mila annunci inviati al mese con 1.5 milioni di iscritti fa all'incirca 1 utente ogni sei mesi. Dato che vi seguo da 12 mesi e non ho ricevuto proposte di colloquio/lavoro provenienti via HelpLavoro, potrei dire di non avere un riscontro sulle cifre...o forse semplicemente abbasso la media ^_^''
    In realtà forse non tutto il milione e mezzo di iscritti è attivo (magari qualcuno è un utente che ha trovato lavoro tramite altri portali e si è dimenticato di disiscriversi qui), oppure molti annunci del lavoro sono falsi/inventati (si, esistono anche queste realtà, spero non me ne abbiate se lo faccio notare) oppure sono annunci multipli (il caso in cui un'azienda pubblichi annunci su più siti per avere un pacco di CV più nutrito previo poi cestinanrne molti con criteri casuali perchè si rende conto di non poter chiamare ai colloqui 260 persone per 1 solo posto di lavoro).
    E' pur vero che forti variazioni in quantità e qualità degli annunci possono esserci al variare della professione, quindi se distinguessimo gli annunci per professione scopriremmo magari che il grosso dei 245 mila riguarda pochi settori professionali, mentre il database di 1.5 milioni di disoccupati è distribuito su tutte le professioni.
    In effetti è più indicativa la percentuale per professioni, annunci totali apparsi, % di profili coerenti nel database e % di profili attivi che hanno risposto all'annuncio.

    Buona lettura per gli annunci falsi
    http://www.giornalettismo.com/archives/810515/il-meraviglioso-mondo-dei-falsi-annunci/

    Un caso da me riscontrato e che non capisco vi riguarda in parte. Avete scritto sul blog un ottimo articolo sul settore Oil Gas in Norvegia e la ricerca di ingegneri da parte dell'Eures. Nel giro di qualche settimana tutto un pullulare di annunci di lavoro in cerca di ingegneri per il settore Oil Gas, su siti vari e motori di ricerca, non il vostro, con caratteristiche di poco mutevoli, spesso per città italiane diverse, nessun riferimento all'Eures. Ora dato che a molti di questi ho risposto e non ho ricevuto mai un contatto, qualche dubbio me lo pongo, quanto meno per il fatto che ho inviato loro tutti i miei dati con il CV!

    RispondiElimina
  2. @TheQ. Temo che la tua analisi, anche condivisibile su diversi aspetti, per quanto forzatamente soggettiva e parziale, parta da una valutazione errata dei numeri. Nel post si parla di 245.000 candidature inviate, quindi di cv inviati in risposta delle offerte di lavoro e non annunci pubblicati. Non entro in merito a tutte le altre considerazioni che ritengo appunto soggettive e basate su esperienze personali: posso portare la mia testimonianza rispetto al fatto che si possano ricevere feedback positivi e colloqui a seguito di candidature inviate tramite portali di lavoro.
    Personalmente, e ripeto che questo è un mio personale giudizio, ritengo che Helplavoro.it sia un buon strumento per trovare opportunità di lavoro. Con questo non voglio convincere nessuno a pensarla come me, porto solo la mia personale testimonianza.
    Cordiali Saluti

    RispondiElimina