che lavoro cerchi? dove?

mercoledì 6 febbraio 2013

BANCA D'ITALIA, CONCORSI PUBBLICI 2013 PER LAUREATI

Nuovi concorsi pubblici in Banca d’Italia? Il 2013 sembra partire abbastanza bene, visto che la banca centrale della Repubblica italiana ne ha recentemente indetti alcuni per l’assunzione di ben 75 laureati da inserire in diverse aree con il ruolo di coadiutore.

Scendendo nel dettaglio, il programma di assunzioni interessa:
- 30 Coadiutori con orientamento nelle discipline economico-aziendali
- 20 Coadiutori con orientamento nelle discipline giuridiche
- 7 Coadiutori con orientamento nelle discipline statistiche e/o matematico-finanziarie
- 19 Coadiutori con orientamento nelle discipline economiche e/o giuridiche, per le esigenze della funzione di vigilanza ispettiva centrale su intermediari bancari e finanziari.

Per tutte le posizioni la sede di lavoro è Roma, ma lo svolgimento dell’attività richiede la prolungata permanenza presso le sedi dei soggetti ispezionati, a diretto contatto con l’operatività e le dinamiche gestionali degli stessi. E’ pertanto richiesta la predisposizione al lavoro in team e la capacità di adattamento a diversi contesti nonché la disponibilità a spostamenti su tutto il territorio nazionale e all’estero per i quali sono previsti specifici trattamenti economici.

Requisiti: laurea specialistica - magistrale, conseguita con un punteggio di almeno 105/110 o votazione equivalente, in una delle seguenti classi: scienze economico-aziendali (84/S o M/77); scienze dell’economia (64/S o M/56); finanza (19/S o M/16); statistica economica, finanziaria ed attuariale (91/S); scienze statistiche (M/82); scienze statistiche attuariali e finanziarie (M/83); ingegneria gestionale (34/S o M/31); matematica (45/S o M/40); fisica (20/S o M/17); giurisprudenza (22/S o MG/01); relazioni internazionali (60/S o M/52); scienze della politica (70/S o M/62); altro diploma equiparato ad uno dei suddetti titoli ai sensi del Decreto Interministeriale 9 luglio 2009 ovvero diploma di laurea di “vecchio ordinamento”, conseguito con un punteggio di almeno 105/110 o votazione equivalente in una delle seguenti discipline: economia e commercio; statistica; matematica; fisica; giurisprudenza; scienze politiche; scienze dell’amministrazione; scienze internazionali e diplomatiche; altra laurea a esso equiparata o equipollente per legge.
E’ consentita la partecipazione ai possessori di titoli di studio conseguiti all’estero o di titoli esteri conseguiti in Italia con votazione corrispondente ad almeno 105/110, riconosciuti equipollenti, secondo la vigente normativa, a uno dei titoli sopraindicati ai fini della partecipazione ai pubblici concorsi.
L'età non dovrà essere superiore ai 40 anni (previste comunque alcune deroghe)

La domanda deve essere presentata entro il termine perentorio delle ore 18:00 del 5 marzo 2013, utilizzando esclusivamente l’applicazione disponibile sul sito ufficiale della Banca.

Maggiori informazioni e testo integrale del bando di concorso cliccando qui di seguito:
BANCA D'ITALIA, CONCORSI PUBBLICI 2013 PER LAUREATI

Altre offerte simili? Cliccare qui di seguito:
LAVORO E ASSUNZIONI NEL SETTORE BANCARIO

Nessun commento:

Posta un commento