che lavoro cerchi? dove?

lunedì 21 gennaio 2013

COLLOQUIO DI LAVORO....ATTENZIONE AL LINGUAGGIO DEL CORPO!

Durante un colloquio di lavoro dovete prestare la massima attenzione al linguaggio del vostro corpo. Sguardo, stretta di mano, postura e altri atteggiamenti possono decretare il successo o l'insuccesso del vostro incontro con un'azienda!

A conferma di ciò vi segnaliamo una recentissima indagine condotta dalla società di ricerca di personale qualificato Robert Half su un campione di circa 100 direttori del personale italiani.
Dai risultati è emerso che più del 70% dei responsabili è favorevolmente colpito dai candidati che mostrano di essere a proprio agio e sicuri di sé durante un colloquio, mentre soltanto il 28% non terrebbe conto di questo aspetto.

Fin qui tutto chiaro... ma quali sono gli atteggiamenti che trasmettono questo importante mix di sicurezza - educazione - maturità - consapevolezza ai selezionatori?
Eccone alcuni, con relativa percentuale rilevata:
- Il candidato mantiene un contatto visivo (fondamentale per il 94% dei selezionatori)
- Il linguaggio del corpo del candidato quando parla (fondamentale per il 94% dei selezionatori)
- Il linguaggio del corpo del candidato quando ascolta (fondamentale per il 91% dei selezionatori)
- Come il candidato saluta (stretta di mano) (fondamentale per il 82% dei selezionatori)
- La postura del candidato (fondamentale per il 80% dei selezionatori)
- Se il candidato attende che gli sia chiesto di sedersi (fondamentale per il 59% dei selezionatori)

ALCUNI CONSIGLI PRATICI
- Attenzione ai saluti, il primo contatto è importantissimo. Si consiglia una stretta di mano vigorosa (possibilmente non sia sudata), magari lasciando che sia il selezionatore a porgere il braccio per primo.
- Linguaggio del corpo positivo. Movimenti lenti e naturali, gesticolare il meno possibile per non trasmettere ansia o insicurezza. Non incrociare le braccia (denota una chiusura) e non annuire sistematicamente.
- Sguardo attento e sorriso amichevole per trasmette concentrazione e serenità al tempo stesso

QUALCHE PRECISAZIONE
E' ovvio che avere un comportamento irreprensibile non basta....diciamo pure che è una condizione necessaria ma non sufficiente per un esito positivo del colloquio. Non dimentichiamoci di alcuni "dettagli" piuttosto importanti, primo fra tutti il curriculum che deve essere ben fatto, qualificato e in linea con il profilo ricercato dall'azienda. Da tenere in considerazione anche l'abbigliamento, decisamente sobrio e, per quanto possibile, adatto al contesto e all'ambiente aziendale.

Per approfondire l'argomento cliccate sul link che segue:
COLLOQUIO DI LAVORO....ATTENZIONE AL LINGUAGGIO DEL CORPO!

Per leggere altre notizie simili nel blog cliccate su quest'altro link:
GUIDA PER TROVARE LAVORO - CURRICULUM VITAE - RICERCHE E STUDI

Nessun commento:

Posta un commento