che lavoro cerchi? dove?

venerdì 28 settembre 2012

TEST ATTITUDINALI PER LA SELEZIONE DEL PERSONALE

Qual'è il compito dei motori di ricerca? Che cos'è un record nei software di archiviazione? Che cos'è un filantropo? Chi è l'autore del romanzo "Se questo è un uomo"? Quando si svolsero le prime elezioni italiane con elettorato femminile? Dove ha origine la corrente del Golfo? Se questo genere di domande non vi spaventa e se avete un certo talento nella risoluzione di problemini logico - matematici, siete già a buon punto nella ricerca di un lavoro!
Infatti, le prove a test attitudinali strutturate su domande a risposta multipla sono sempre più utilizzate dalle aziende per valutare i candidati, quindi per la selezione del personale. Un fenomeno che interessa tanto le aziende private in fase di selezione quanto gli enti pubblici per i concorsi.
Il test, infatti, soprattutto nella fase preliminare o di preselezione, offre al selezionatore riscontri oggetti e standardizzati per definire e misurare le attitudini, le capacità e le conoscenze culturali e  del candidato.
Volete mettervi alla prova con un vero test di selezione? Allora vi rinviamo a un test pubblicato su Corriere.it, una prova realizzata con quesiti utilizzati nelle prove di selezione del personale di importanti aziende e di concorsi pubblici: 20 quesiti da svolgere in 30 minuti di tempo massimo.

Ecco il link diretto:
CERCARE - TROVARE LAVORO. TEST ATTITUDINALI PER LA SELEZIONE DEL PERSONALE?

Vi è mai capitato di dovervi smazzare un test simile in una selezione? Raccontateci le vostre esperienze o dite comunque la vostra nello spazio Commenti!


Nessun commento:

Posta un commento