che lavoro cerchi? dove?

venerdì 28 settembre 2012

PROMOZIONE SENZA AUMENTO SALARIALE IN UN'AZIENDA SU TRE

Promozione del dipendente senza un contestuale aumento di stipendio? Non sempre le maggiori responsabilità portano con sé un incremento sul fronte salariale, come dimostra una recentissima indagine condotta dalla società di ricerca di personale qualificato Robert Half su un campione di circa 100 direttori del personale.

Secondo i risultati emersi, ben il 30% delle aziende opta per non adeguare la retribuzione al carico di responsabilità e alle mansioni richieste. Una percentuale piuttosto importante, legata a diverse ragioni e non sempre alla crisi economica in atto.

Nel 47% dei casi il mancato aumento è da attribuire all’esigenza di testare il lavoratore in una determinata posizione. Il 19% dei casi la motivazione è invece da ricollegarsi a blocchi salariali o a livelli retributivi, mentre nell'11% dei casi il mancato aumento dello stipendio è ricompensato con l'offerta di un lavoro più flessibile o benefit proporzionati ai risultati raggiunti. Infine, solo il 3%, propone congedi e vacanze supplementari a chi si è meritato una promozione.

Cosa ne pensate? Ritenete giuste, corrette o addirittura legittime questo genere di politiche aziendali?

Maggiori informazioni sull'indagine di Robert Half cliccate qui di seguito:
MERCATO DEL LAVORO E STIPENDI. PROMOZIONE SENZA AUMENTO SALARIALE IN UN'AZIENDA SU TRE

Nessun commento:

Posta un commento