che lavoro cerchi? dove?

martedì 25 settembre 2012

DISOCCUPAZIONE IN ITALIA 2012: QUELLA GIOVANILE E' DA RECORD!

Negli ultimi anni il tasso di disoccupazione in Italia è costantemente cresciuto, raggiungendo i picchi più alti proprio nei primi mesi del 2012. Una situazione che è sotto gli occhi di tutti e che raggiunge cifre davvero inquietanti quando si parla di tasso di disoccupazione giovanile, per intenderci quella under 25.

Infatti, se quella media in Italia si attesta su un già preoccupante 10,1%, quella dei giovani supera il 36% (dati Istat)! Ciò significa che più di un ragazzo su tre è senza un impiego che possa definirsi tale!

Molto interessante, per quanto negativo, un altro dato, che vede l'Italia tra il gruppo di Paesi con la quota più ampia di giovani a caccia di un posto (solo Spagna e Grecia stanno peggio di noi, con oltre il 52,1%).
Sempre parlando di numeri e percentuali, emerge addirittura che la crisi scatenatasi alla fine del 2008 ha creato in 3 anni e mezzo ben 2,6 milioni di persone disoccupate solo nel Bel Paese!
Dopo questa scorpacciata di record negativi è difficile se non impossibile essere ottimisti o quantomeno rimanere fiduciosi in una lenta ma sicura ripresa del mercato del lavoro. Per chi ha perso o sta per perdere il lavoro, ma anche e soprattutto per chi non è mai riuscito a trovarlo (vedi i più giovani) le prospettive professionali e di vita sono piuttosto demoralizzanti.
Al momento non resta che attendere gli effetti delle nuove e tanto discusse misure messe in campo dal Governo italiano e dall'Unione Europea. La speranza, ovviamente, è quella che riescano ad innescare un processo di crescita e sviluppo dell'attuale mercato del lavoro.

Dite la vostra! Raccontateci le vostre esperienze oppure fate considerazioni e osservazioni in merito!

Per chi volesse approfondire l'argomento, ecco un link diretto al sito dell'Istat:
DISOCCUPAZIONE IN ITALIA 2012: QUELLA GIOVANILE E' DA RECORD!

Nessun commento:

Posta un commento