che lavoro cerchi? dove?

giovedì 27 settembre 2012

CONCORSO SCUOLA 2012: ULTIME NOTIZIE, REQUISITI, ABILITATI, MIUR


Ultime notizie sulla scuola. A un mese scarso dalle comunicazioni rilasciate ai mezzi di informazione, il Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca (Miur) ha indetto il concorso scuola 2012 a posti e cattedre, per titoli ed esami, finalizzato al reclutamento del personale docente - insegnanti nelle scuole dell'infanzia, primaria, secondaria di I e II grado. Il bando integrale, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale Concorsi n. 75 del 25 Settembre 2012, riporta con precisione chi puo' parteciparvi e come si svolgeranno le preselezioni e le prove selettive. In pratica si assegneranno circa 12mila cattedre della scuola statale tra materne, elementari, medie e superiori.


Eviteremo di addentrarci nei dettagli del bando, anche per evitare errori o interpretazioni parziali del testo. Quello che possiamo comunque confermare è che la domanda di partecipazione, per una sola regione, deve essere inoltrata tassativamente online dal 6 ottobre 2012 fino alle ore 14.00 del 7 novembre 2012.


Il primo step da superare sarà la maxi preselezione computer-based, unica per tutti i posti e le classi di concorso e per tutto il territorio  nazionale. Il fine è quello dell'accertamento delle capacità logiche, di comprensione del testo,   delle competenze digitali nonché delle competenze linguistiche in una delle seguenti lingue comunitarie a scelta del candidato: inglese, francese, tedesco e spagnolo. I partecipanti avranno a disposizione una postazione informatica alla  quale accederanno tramite un codice di identificazione personale che sarà fornito il giorno della prova. Per ciascun candidato il sistema genera casualmente una prova costituita da 50 quesiti a risposta multipla con quattro opzioni di risposta, di cui una sola corretta. I quesiti saranno così ripartiti: capacità logiche 18 domande; capacità di comprensione del testo 18 domande; competenze digitali 7 domande; conoscenza della lingua straniera 7 domande. I quesiti sono estratti da una banca dati resa nota tramite pubblicazione sul sito del Ministero (www.istruzione.it) 20 giorni prima dell'avvio delle sessioni di preselezione. La prova ha la durata di 50  minuti, al termine dei quali il sistema interrompe la procedura e acquisisce definitivamente le risposte fornite. Sono ammessi alla prova scritta i candidati che hanno conseguito un punteggio non inferiore a 35/50.

I candidati che avranno superato la preselezione potranno sostenere una o più prove nazionali scritte, ovvero scritto-grafiche, relative alle discipline oggetto di insegnamento per ciascun posto o classe di concorso. Le prove consistono in una serie di quesiti a risposta aperta e sono finalizzate a valutare la padronanza delle competenze professionali e delle discipline oggetto di insegnamento.


Chi avrà superato la prova scritta potrà passare alla prova orale, distinta per ciascun posto o classe di concorso, che ha per oggetto le discipline di insegnamento e valuta la padronanza delle medesime e la capacità di trasmissione delle stesse e la capacità di progettazione didattica. La prova orale valuta altresì la capacità di conversazione nella lingua
straniera prescelta dal candidato.

Al termine di questa prova verrà stilate graduatorie su base regionale e verranno assegnate cattedre e contratti in relazione ai posti disponibili. Un'avvertenza piuttosto importante: la vincita del concorso non consente come in passato di godere di un'abilitazione perenne all'insegnamento. Chi rientra nel numero di posti disponibili verrà inserito con un contratto a tempo indeterminato, gli altri dovranno attendere il prossimo concorso!!!


Per consultare la versione integrale del bando cliccate sul link che segue e sarete catapultati nel sito internet della Gazzetta Ufficiale Concorsi:
CONCORSO SCUOLA 2012: ULTIME NOTIZIE, REQUISITI, ABILITATI, MIUR

Nessun commento:

Posta un commento